Debug WordPress: attivazione e correzione problemi

Il debug WordPress è un utile strumento per verificare ed avere informazioni su cosa non funziona all’interno del tuo sito WordPress, per poterlo correggere capita molto spesso di installare un plugin o modificare qualcosa ed il nostro sito per qualche motivo va in errore non permettendoci più di utilizzarlo. In questi casi, non spaventarti, se non sai come utilizzare la modalità di debug WordPress leggi questa guida e se non riuscissi ancora a venirne a capo contattami a questo indirizzo: Assistenza Siti Web così potrò aiutarti a risolvere il problema del tuo sito.

Debug WordPress attivazione e correzione problemi

L’attivazione Debug WordPress può avvenire in diversi modi

Attivazione manuale Debug WordPress

Il primo metodo per l’attivazione della modalità di debug WordPress è l’attivazione manuale, per fare questo devi recarti nella radice dove è installato il tuo sito web in WordPress e -all’interno della cartella Public_html– ricercare ed editare il file wp-config.php.

Define ( ‘WP_DEBUG’, true); per impostazione predefinita troverai al posto di true la scritta false, ovviamente cambiala con True e salva il file.

Attivazione Debug WordPress con un plugin

I plugin che ti permettono di attivare la modalità di Debug in WordPress sono molteplici quindi inserirò quelli più conosciuti ed utilizzati:

Debug Info

Attivazione Debug WordPress con un plugin

Ti fornirà informazioni sul tuo attuale ambiente WordPress. Questo è uno strumento utile per te o per uno sviluppatore quando cerchi di identificare la causa principale di un errore o di altri problemi che potresti riscontrare.

Caratteristiche:

  • Versione di WordPress attualmente in esecuzione
  • Nome del tema WordPress corrente / attivo, versione del tema, autore del tema e URL del tema
  • Elenco dei plugin attivi
  • Versione PHP
  • Versione MySQL
  • Versione di Apache
  • Informazioni complete sull’ambiente del server phpinfo

WP Debugging

WP Debugging plugin WordPress

Questo plugin imposta le seguenti righe di codice nel file di debug wp-config.php e le rimuove alla disattivazione del plugin.

Caratteristiche predefinite all’attivazione:

  • define( ‘WP_DEBUG_LOG’, true );
  • define( ‘SCRIPT_DEBUG’, true );
  • define( ‘SAVEQUERIES’, true );

Attenzione! Disattiva la modalità debug WordPress

Quando avrai compreso e sistemato il problema che affligge il tuo sito WordPress ricordati di disabilitare la Modalità debug del tuo sito in quanto se la lasci attiva il sito ne risentirà in termini di prestazioni ma la cosa più sconvolgente è che un esperto di WordPress potrà decifrare il codice php del tuo sito web.

Conclusione

Abbiamo visto in questa guida come attivare la modalità di Debug WordPress e ti ho spiegato anche l’importanza della sua disattivazione quando sei riuscito a correggere i problemi del tuo sito. Inoltre ho anche inserito il link ai miei contatti qualora non riuscissi a risolvere da solo i problemi del tuo sito web.

Se non conosci il significato della parola “Debug” vai al Glossario WordPress.

Pubblicato da Gregorio

Sono Gregorio, il proprietario di Guide-Web: il sito dedicato alle migliori guide all'utilizzo delle Piattaforme Web. Spero che le mie guide gratuite ti siano d'aiuto, se avessi domande o problemi contattami tramite la pagina dedicata del sito. Grazie

© 2020  | Guide-Web: le migliori guide per le piattaforme web P.iva 03461450045  Tutti i diritti sono riservati.

Qualsiasi riproduzione, anche parziale, senza autorizzazione scritta è vietata. Legge 633 del 22 Aprile 1941 e successive modifiche.